Wood and glass, la nuova linea di occhiali in legno che parla serrese

L’occhiale è il peggior nemico dell’uomo (e soprattutto della donna!), l’accessorio che grandi e piccini hanno sempre evitato di indossare per via del suo carattere antiestetico. La fortuna delle lenti a contatto (anche “policrome”) deriva proprio da questo.

Ma negli ultimi anni, alcune riproposizioni della linea classica – come i famosissimi Rayban a goccia – sono diventati un vero e proprio status symbol, tanto da entrare anche nel novero del modello da vista. Dai modelli vintage sferici fino a quelli addirittura decorati dalle grandi firme, se ne sono visti in ogni variante, ma con la montatura in legno mai.

L’ottico Giovanni Rullo di Serra San Bruno, dal suo profilo Facebook, ha lanciato sul web una nuova linea di occhiali, con montatura completamente in legno. «Ottica 2000 – si legge sul profilo di Rullo – ha il piacere di presentarvi la nuova collezione di occhiali realizzati personalmente e interamente in legno. La linea Wag "Wood and Glass" è originale, innovativa e creativa... L'amore per la bellezza e la cura del dettaglio».

Un’opera d’arte? Ebbene sì, soprattutto se a presentarla e indossarla è un celebre critico come Philippe Daverio, che dalle sue eccelse lezioni in Passepartout è passato all’analisi della linea dell’occhiale Wag, con montatura in legno lavorato a mano e dallo stile unico. Qui si potrebbe benissimo cogliere la provocazione duchampiana in merito al manufatto: i Wag come un ready made, alla stregua della tradizione che ha rivoluzionato per sempre il concetto di opera d’arte.

Ideato dall’ottico Giovanni Rullo e disegnato appositamente per Daverio dalla giovane artista serrese Serena Lagrotteria, il primo occhiale in legno nato nel laboratorio Ottica 2000 era già stato presentato alla mostra internazionale Lìmen Art, organizzata dalla Camera di commercio di Vibo. La particolarità del “modello Daverio”, e di tutta la linea, è l’asta in legno pieghevole, per la quale, come ha sostenuto lo stesso Rullo, è stato depositato apposito brevetto. Altra particolarità dell’occhiale Wag è la realizzazione esclusivamente in legno pregiato, come la radica o il rovere ad esempio, e la tiratura limitata (con numero seriale), che ne fa ancor di più un artefatto unico nel suo genere.

La linea Wag ha già stimolato la curiosità del pubblico nazionale grazie alla collaborazione di Giovanni Cugliari, presidente del Confederazione nazionale dell’artigianato, e potrebbe presto approdare tra le innovazioni dell’Expo.

Fonte: ilvizzarro.it

  • LENTI PROGETTATE PER LA FISIOLOGIA DEL PORTATORE

    Oggi 300 milioni di persone in tutto il mondo utilizzano lenti Varilux. Il motivo di questo successo? Lenti progressive appositamente progettate per rispettare la fisiologia dei presbiti. Queste lenti ad alte prestazioni offrono una visione

    Leggi tutto
  • 1

Ottica 2000 di Giovanni Rullo


Ottica 2000

Via Giuseppe Maria Pisani, 9

89822 Serra San Bruno VV

+39 0963.71154

+39 0963.71154

info@ottica2000group.it

Lunedì - Sabato

Mattino 09:00 – 13:00

Pomeriggio 16:30 – 20:00 GMT+1


Contatti!